Assassin’s Creed: Il Film!!!!

Ormai sono mesi che questo film non è più nelle sale e che si sono fatte discussioni su discussioni in merito, infatti in questo articolo non parlerò dei commenti di altri, bensì di una visione personale come grandissima fan della saga videoludica!

Non ero ancora riuscita a vedere questa pellicola non perché non ne avessi avuto occasioni ma per una scelta più che volontaria, a causa di quel luogo comune che si ha per via dei diversi episodi andati a finire male, di ottimi giochi trasformati in pessimi film, ma sono più che lieta di dire che non è questo il caso!

Il film riprende la vita tormentata di Callum Lynch, che dopo esser scampato alla morte grazie all’organizzazione Abstergo guidata dai Templari, viene attaccato a una macchina che gli permette di rivivere i ricordi del suo antenato Assassino, Aguilar De Nerha, l’ultimo uomo conosciuto in possesso della Mela dell’Eden.

Sinceramente ho apprezzato Michael Fassbender nel ruolo di un Assassino, ma non dal punto di vista della recitazione ma dalla capacità dell’attore di entrare nel personaggio. Marion Cotillard ha interpretato alla perfezione la scienziata in conflitto con se stessa, ma sfortunatamente penso di non aver colto a pieno il suo personaggio. Mentre non c’è molto da dire su Jeremy Irons, elegante e distinto come sempre.

Del film non ho colto a pieno il cambiamento estetico dell’Animus, la macchina che viene utilizzata per rivivere i ricordi dei propri antenati tramite il DNA. Solitamente l’Animus è realizzato come un lettino su qui il “soggetto” o il paziente si sdraiava per essere collegato al ricordo da rivivere. In questa interpretazione, l’Animus si trasforma in un braccio meccanico che si collega in vita, da cui parte un sensore che si innesta nella colonna vertebrale per connettere il “soggetto” al ricordo. Scenicamente è stata una scelta felice e spettacolare da riportare sul grande schermo, ma nei limiti dell’utilità ai fini della storia non è stata molto rilevante.

L’ultima cosa che ho apprezzato è stata la presenza dell’effetto osmosi non solo sul protagonista ma anche sulle altre “cavie” presenti nel complesso Abstergo, con le proprie armi e caratteristiche di combattimento.

5-12-2016-10-59-19-am-0033.jpg

Come appassionata mi sono trovata piacevolmente stupita dal lavoro completo. E voi cosa avete pensato di questo Assassin’s Creed? Cosa vi aspettavate? Vi è piaciuto?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G

Chanel nell’antica Grecia!!!!

f8aba77c-3069-11e7-8928-05b245c57f03_972x_095851.jpg
Chanel nella sua ultima sfilata ha riportato in auge uno stile che apprezzo moltissimo, legato al mondo dell’antica Grecia!!!!

Come scenario della sfilata vediamo un’antica acropoli nel Grand Palais a Parigi, con nome “La Modernité de l’Antiquité”.

Chanel utilizza lo stile antico con, il mono spalla o i sinuosi drappeggi o decorazioni che ricordano quelle delle anfore o diademi dorati che cingono la testa.

I particolari che ho apprezzato di più sono senza dubbio i colori caldi e gli accessori tra il gusto classico e moderno.

Senza titolo-1.jpg

Come i sandali da gladiatore con colori luminosi e il particolare di avere il tacco capitello, e la borsa a disco con decorazioni dorate che rimandano al simbolo di Atena, davvero bellissima e  da avere assolutamente nella proprio collezione di borse !!!!

Chanel-Cruise-slide-0QKP-superJumbo.jpg

E voi cosa ne pensate dello stile classico? Che ne pensate di questa sfilata?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Vacanze Milanesi!!!!

Questo weekend la mia famiglia e io siamo andati a trovare i parenti su a Milano, per un’occasione molto importante. La cresima del mio cuginetto Nicolò!!!! 

18279983_1559923770685408_1057637975_n.jpg

Quindi abbiamo preso l’aereo da Fiumicino per raggiungere Milano.

Non appena arrivati ci ha raggiunto Cristina la maggiore dei miei cugini e Nicolò, e dopo aver lasciato le valigie, ci siamo fatti un giro della città.

Senza titolo-1.jpg

Come prima tappa un giro al Duomo per poi spostarci sui Navigli, una nuova zona veramente bella di Milano. Con ristoranti, pub e deliziosi negozietti vintage che si affacciato sui canali.

18337448_1559922114018907_1831032503_n.jpg

A Milano quel giorno c’era un bel sole quindi ho preferito un outfit non troppo pesante, con un maglione color senape di Alcott, pantaloni a pinocchietto di Subdued, le mie amatissime Vans e il mio solito cappotto di Zara!!!!

La Domenica c’è stata la cresima di Nicolò con mio papà come padrino. E dopo la cerimonia ci siamo spostati tutti sul Lago di Como per il ricevimento.

 In un ristorante tipico, circondato da montagne innevate. Inutile dirvi che faceva abbastanza fresco!!!!

Tornati a Milano il giorno seguente mio zio mi ha portato alla Pinacoteca di Brera, e ne sono stata contentissima perché non c’ero ancora mai stata.

18281066_1559923780685407_1152512365_n.jpg

Sono veramente rimasta incantata davanti all’enorme statua di Canova che trionfa nel cortile principale, da cui si può accedere sia alla Pinacoteca sia all’Accademia.

All’interno della Pinacoteca si possono osservare capolavori di quasi ogni epoca, dallo “Sposalizio” di Raffaello, al “Bacio” di Hayez.

E l’ultimo giorno prima del ritorno a Roma abbiamo fatto un piccolo photoshoot nel quartiere City Life.

Senza titolo-1.jpg

È stata una piccola vacanza stupenda passata in famiglia e non vedo l’ora di rivedere tutti!

A voi piace Milano? Che ne pensate del mio piccolo photoshoot?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Piccoli tutorial: La mano

Forse non tutti sanno che la mia maggiore aspirazione è quella di diventare un’illustratrice professionista. Per questo ho pensato di condividere alcuni miei “trucchetti” che utilizzo, e che potrebbero aiutare qualcuno alle prime armi, per disegnare.

Il primo piccolo tutorial vorrei dedicarlo alla mano. Lo strumento, secondo me, più importante che abbiamo!!!!

Alcuni dettagli non indispensabili riguardano i mezzi con cui ho realizzato i disegni. Sono stati fatti con l’utilizzo di una tavoletta grafica Wacom Intuos con il programma Photoshop CS5.

Vi consiglio che, se non avete ben in mente come poter realizzare una determinata posizione della mano, prendete spunto guardando la vostra.

Il primo step inizia da semplici linee guida, utilizzando la matita. Prima disegno la linea da cui partono le dita per delineare il palmo, poi l’attaccatura del pollice e per ultimo il polso.

Come secondo step aggiungo semplicemente le dita, iniziando a disegnarle dalle falangi attaccate al palmo per poi allungarle e formare una sorta di cono verso l’alto.

Nel terzo step aggiungo le punte delle dita e controllo la forma
della mano se non dovesse piacermi.

l’ultimo step è dedicato alle rifiniture con il pennello, solo dopo aver sistemato la forma complessiva della mano. Elimino le linee guida fatte a matita per rendere il segno più sinuoso, aggiungendo particolari sul palmo rendendola più umana ma non meno stilizzata.

18159782_1551914921486293_405860537_o.jpg

Che ne pensate di questo piccolo tutorial? A voi piace disegnare?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

#LEGION

Gli X-Man arrivano anche in tv!!!!

web_detailhero_series_dsktp_legion_1280x600.jpg

È la prima serie tv che vede come protagonista un mutante Marvel. Ideata da Noah Hawley, produttore di Fargo, che vinse un Emmy per miglior miniserie televisiva. La serie rappresenta un approccio innovativo al genere dei supereroi ed è stata molto ben accolta dalla critica.

La serie è ispirata al personaggio di Legion, figlio del professor Xavier, apparso per la prima volta sull’omonimo fumetto del1985. Legion, inglese di Legione, si trova in uno stato psichicamente instabile, dovuto alla sua capacità mutante di contenere nella propria mente un numero smisurato (una legione, per l’appunto) di diverse personalità, ognuna con le sue caratteristiche e i suoi poteri.

L’alterego di Legion è David Haller, un uomo tormentato con problemi di schizzofrenia che passa la sua giovinezza entrando e uscendo da ospedali psichiatrici. Ma a un certo punto si renderà conto che le visioni che lo hanno sempre perseguitato e tormentato non sono frutto di disturbi, bensì di poteri incredibili.

È una serie televisiva che reinventa il genere, dimenticando molti dei tratti comuni alle pellicole a tema supereroi divenute molto popolari nelle produzioni contemporanee, opere quasi sempre rivolte alle masse, con trame e personaggi semplici e spesso superficiali, e scene generalmente poco impegnative per essere colte a pieno.

Titolo originale: Legion

Regia: Noah Halwey

Sceneggiatura: Noah Halwey

Attori principali: Dan Stevens, Rachel Keller, Audrey Plaza.

Musiche: Jeff Russo

Distribuzione: Marvel Television, FX Productions

Durata: 50-68 minuti (episodio)

Genere: fantascienza, drammatico, supereroi

E voi cosa ne pensate di Legion? È abbastanza folle per voi?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.
G.

I miei preferiti di febbraio!!!!

Finalmente il mese di febbraio è finito e piano piano si sta portando via con sé anche il cattivo tempo, le giornate si stanno allungando e possiamo rimettere nell’armadio le giacche invernali!

Ma prima di salutare questo febbraio vorrei elencare e consigliare alcune delle cose che ho apprezzato di questo mese! Visto che è la prima volta che scrivo un articolo del genere ho messo anche un oggetto che ho da questa estate, ma che non riesco a smettere di adorare e di utilizzare, quindi lo includerò!

17078359_1495044647173321_1037233027_n.jpg

Come prima cosa vorrei dire che io non sono una grande lettrice, anzi non ho mai letto nulla al di fuori dello studio, più che altro perché non ho mai avuto modo di apprezzare a dovere un buon libro, e poi perché la mia finestra sul mondo sono sempre stati i film! Non mi odiate!!!!

Eppure tra i miei preferiti del mese è presente un libro. Il libro in questione è “Regie Teatrali” di Mara Fazio. L’ho dovuto studiare per uno degli esami che ho avuto durante quest’ultima sessione, ma devo dire che l’ho veramente apprezzato.

17105520_1495044630506656_799119503_n copia.jpg

Non molte settimane fa ho scritto un articolo sui miei trucchi, se lo avete perso andate a leggerlo qui, e tra i vari oggetti c’era anche questa matita per sopracciglia della Kiko, la numero 03.

Adesso dopo qualche settimana in qui ho potuto utilizzarla e provarla, devo dire che sono rimasta soddisfatta.

Non avevo mai utilizzato trucchi sulle mie sopracciglia, ma metterle in risalto e renderle più nitide crea un trucco generale molto bello, anche se a volte metto solo il mascara!

17092486_1495044610506658_966113389_n.jpgRimanendo sui trucchi, ho avuto modo di provare questo rossetto della Shaka che mi è piaciuto molto!

Avevo già provato altri prodotti della Shaka come il mascara marrone o gli smalti e devo dire che mi sono trovata bene, e questo rossetto non è da meno!

La durata è ottima e quando inizia ad andarsene rimane omogeneo, senza lasciare chiazze!

17092077_1495044687173317_1009998146_n.jpg

Un’altra cosa che ho utilizzato in questo mese è questo profumo di Victoria Secret! È un regalo di mia madre dell’ultima volta che è stata a New York.

Di solito utilizzo un profumo di Bulgari, non è dolce ma è molto intenso. Invece questo di Victoria Secret è veramente dolcissimo e sinceramente non mi dispiace!

La bottiglia è molto colorata con un rosa accesissimo e un oro che rende tutto abbastanza appariscente!

Un’altra cosa che mi è piaciuta moltissimo è 17078023_1495044613839991_2142605638_n.jpgquesto choker di Bershka! È il primo e unico choker che ho al momento, non l’ho utilizzato quanto avrei voluto ma lo userò senz’altro.

Mi piace molto perché a differenza di altri choker è molto spesso e ha delle decorazioni floreali molto particolari e delicate!

17078318_1495044633839989_152316623_n.jpg

Un altro oggettino che mi sta piacendo moltissimo e lo indosso ogni giorno è questo braccialetto!

L’ho comprato quando sono andata a vedere quella casa antiquario e se avete perso quell’articolo andate a recuperarlo qui.

È un braccialetto che ho trovato su degli scaffali con altri gioielli dello stesso stile. È un braccialetto indiano con la chiusura a incastro, il laccetto marrone intrecciato con perline dorate, di diverse dimensioni, che creano questa decorazione semplice ma particolare, e alla fine diciamo che sta bene anche con il mio Pandora!

17105625_1495044660506653_1514361673_n.jpgE ultimo ma non meno importante l’oggetto di qui vi ho scritto all’inizio. Questo meraviglioso zainetto di LiuJo è stato uno dei regali che ho ricevuto questa estate per il mio compleanno

Nel momento in cui l’ho visto me ne
sono innamorata follemente e non ho mai smesso di usarlo, è capiente abbastanza da poterlo utilizzare per l’Accademia, e abbastanza piccolo da usarlo come borsa per tutti i giorni, e il fatto che sia uno zainetto lo rende ancora più comodo quando ho bisogno delle mani libere!

Insomma lo adoro!!!!

Cosa ne pensate dei miei preferiti di febbraio? Non è meraviglioso il mio zainetto?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.
G.

FRAME!

Eccoci qui a parlare di nuovo di Frame!

16938957_10212443352585879_5093966615177066910_n.jpg

Per chi non lo sapesse Frame è una web series nata da una passione di Sofia, una mia amica aspirante regista, che ha chiesto ai suoi più grandi amici di partecipare, creando un bellissimo progetto!

Ormai sono due anni che partecipo a questa stupenda esperienza condivisa con i miei amici e la mia metà, e penso sempre di più che lo rifarei! Non ho mai partecipato veramente come attore, più che altro come aiuto tecnico, ma in ogni caso ho apprezzato moltissimo questa possibilità, anche perché studiando materie come regia del teatro/cinema non poteva non interessarmi la parte pratica di un progetto del genere. Quindi non posso fare altro che ringraziare per avere accumulato un pò d’esperienza!

Questo ultimo weekend abbiamo registrato il finale di stagione che verrà caricato a breve sul canale, e organizzeremo un pranzo tutti insieme per festeggiare questo sudato traguardo, soprattutto dalla nostra bravissima regista!

Frame.jpg

Ho raccolto da questa esperienza tante bellissime risate e ricordi che resteranno sempre nella mia memoria!

Fate un salto sul canale di Frame e ditemi cosa ne pensate di questa web series!!!!

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.
G.